Bordighera

Bordighera

Conosciuta come “Regina delle Palme”, Bordighera è storicamente una delle località balneari più amate dagli stranieri e in particolare modo dagli Inglesi, che la frequentavano già un secolo fa. Con i colori del suo cielo, la vegetazione caratterizzata dalla presenza di numerose palme, scoprirai che Bordighera è stata anche la meta prediletta per Claude Monet, ispirato dalla bellezza di questo paesaggio. Bordighera è una città elegante percorsa dalla passeggiata a mare più lunga della Riviera, con una storia antica che risale all’antico Egitto.

Nome in dialetto: Burdighéa

IAT: Via Vittorio Emanuele, Bordighera

Telefono: 018 4262882

Email: iat@bordighera.it

Nel III volume della collana ''RItratto di Bordighera'', puoi approfondire la leggenda che gravita intorno alla Chiesa di Sant'Ampelio e al suo Santo.

La Chiesa di Sant’Ampelio

La leggenda narra che Ampelio, eremita egiziano, sia sbarcato a Bordighera portando in dono dei semi di palme da dattero. Visitando la Chiesa di Sant’Ampelio, edificata in onore del suo patrono, potrai ammirare uno dei punti panoramici più suggestivi di Bordighera. Risalendo il promontorio sovrastante Capo Ampelio e attraversando una fortificazione raggiungerai la città vecchia, l’antico borgo difeso dalle mura di origine medievale. Qui, potrai perderti in piazza del Popolo, la piazza principale di Bordighera alta e camminare per i vicoli che la caratterizzano.

Ecco come Monet descrisse Bordighera non appena vi arrivò « Tutto è mirabile, e ogni giorno la campagna è più bella, ed io sono stregato dal paese »

Villa Garnier

Costruita dal celebre architetto Charles Garnier, la sagoma bianca di Villa Garnier dona alla città un tocco di eleganza. La bellezza di questo posto ti conquisterà subito. L’edificio infatti, a testimonianza della contaminazione tra culture diverse, è caratterizzato da olivi, aranci e palme dattilifere che conferiscono al parco un carattere orientale.

Sul finire dell'800, molti ospiti inglesi si trasferirono a Bordighera per l'inverno, in alberghi e ville. Si dice che fossero 3.000, più della popolazione locale.

Il Giardino esotico

A Bordighera si trova il giardino esotico Pallanca: oltre 10mila metri quadrati di vegetazione in cui le star sono le piante grasse e succulente: qui è costruita la più grande collezione in Europa è una tra i più grandi in tutto il mondo.

Vivi

  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience
  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience