Golfo Paradiso – Camogli

Golfo Paradiso – Camogli

La cartolina della Liguria? Devi sapere che per molti è Camogli: il borgo marinaro più famoso, con la sua palazzata sulla spiaggia con le case color pastello, il porticciolo, il castello della Dragonara a picco sul mare, l’ultima tonnara del mar Ligure poco più al largo, i vaporetti che attraccano dalla riviera. La “città dei mille bianchi velieri” come veniva chiamata nell’Ottocento ti appare per sua natura come la metafora di tutto ciò che è marinaro.

Nome in dialetto: Camoggi (pronuncia Camúggi)

IAT: Via XX Settembre, 33, 16032 Camogli (GE)

Telefono: 39 0185771066

Email: info@prolococamogli.it

Camogli e Stresa sono state scelte dal regista brasiliano G. Bonder come tappe italiane del film Belle du Seigneur (con J. Rhys-Meyers del 2011-2012 tratto dal romanzo di A. Cohen) per la fuga romantica dei protagonisti.

Il cuore della città

Entra nel cuore pulsante di Camogli, il caratteristico porticciolo con i gozzi, i pescherecci, le reti al sole e i battelli turistici. Qui la vita scorre vivace, con ristorantini che si affacciano sulle banchine, il profumo delle acciughe fritte e quello ella focaccia col formaggio che si diffondono per le vie del borgo. E poi guarda la rete degli innamorati, perché Camogli è anche la capitale di San Valentino, quando per una settimana si fa festa nel segno dell’amore.

Blanca, la fiction Rai che vede protagonisti Maria Chiara Giannetta e Giuseppe Zeno, è stata ambientata soprattutto a Camogli.

Quando il pesce salta nel padellone

Ogni anno, la prima domenica di maggio, a Camogli puoi partecipare alla Sagra del Pesce dedicata a San Fortunato, patrono dei pescatori. Tonnellate di pesce azzurro vengono fritte in un padellone speciale di acciaio inossidabile: ventisei quintali, ha un manico di tre quintali e un diametro di tre metri e ottanta centimetri. Uno spettacolo nello spettacolo, talmente apprezzato che il padellone fa anche tour in giro per l’Italia.

Il Teatro Sociale di Camogli, inaugurato nel 1876, è considerato uno dei più belli d’Italia. Dopo un lungo restauro è stato riaperto.

“C” come Camogli, “C” come Cultura

A Camogli trovi anche il bellissimo Teatro Sociale, vera bomboniera costruita nell’Ottocento e una stagione teatrale sempre affascinante. Qui a inizio settembre puoi seguire il Festival della Comunicazione: i big del giornalismo, della letteratura, della scienza, si incontrano e discutono, come in un’agorà del terzo millennio.

Vivi

  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience
  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience