Golfo Paradiso – San Fruttuoso di Camogli

Golfo Paradiso – San Fruttuoso di Camogli

Quando arrivi a San Fruttuoso di Camogli lo spettacolo inizia subito: che tu raggiunga questo borgo isolato nel cuore del promontorio di Portofino via mare o che tu preferisca uno dei sentieri dal Tigullio o dal Golfo Paradiso, il risulktato è lo stesso: rimarrai a bocca aperta. L’immagine dell’abbazia oggi di proprietà del FAI e aperta al pubblico, con la torre cinquecentesca che la sovrasta, la baia e il verde smagliante della natura, colpiranno i tuoi sensi.

Nome in dialetto: Sàn Frutôzo

IAT: FAI Fondo Ambiente Italiano, fondoambiente.it

Telefono: +39 0185772703

Email: fai.sanfruttuoso@fondoambiente.it

Proprio l’inaccessibilità del luogo e la presenza di una sorgente d’acqua dolce ne fecero, nell’VIII secolo d.C., un sito ideale per la fondazione di una chiesa. Oggi, gli ultimi restauri hanno liberato e valorizzato la fonte sorgiva su cui venne costruita la torre nolare.

Una storia antica

Secondo la tradizione, fu lo stesso martire Fruttuoso a scegliere la baia, indicandola in sogno a Prospero, vescovo di Tarragona in fuga dalla Spagna invasa dagli Arabi. Dal Duecento l’Abbazia intrecciò le sue sorti con quelle della famiglia Doria che ne modificò l’assetto, costruendo ad esempio il loggiato a due ordini di trifore. Dal 1983 l’intero complesso è stato donato al Fai e oggi puoi visitare il complesso tutto l’anno.

Qui, come a Punta Chiappa, non ci sono strade. Queste località sono raggiungibili solo in barca o a piedi tra sentieri, pini marittimi, acque blu scure.

La baia e la spiaggia

La splendida baia con una piccola spiaggia attrezzata in ciottoli ti appare in tutta la sua unicità. Qui si affacciano anche tre ristorantini, che propongono pesce fresco. Di fronte all’Abbazia puoi immergerti nelle acque dell’Area Marina Protetta di Portofino, dove è stata calata la statua in bronzo del Cristo degli abissi.

Se sei appassionato di diving, scegli questo luogo magico per sposarti.

Il Cristo degli Abissi

Se ami il diving non perderti la statua più famosa al mondo tra i subacquei e gli appassionati del mare. Il Cristo degli Abissi, collocato a quindici metri di profondità nelle acque della baia di San Fruttuoso, continua ad essere un punto di riferimento e un simbolo della Liguria. La statua non è solo un simbolo, ma anche un’opera d’arte. A scolpire il bronzo fu Guido Galletti. Per raggiungere la basedevi scendere a 15 metri di profondità. Molte coppie di appassionati di diving hanno scelto questo luogo magico per sposarsi.

Vivi

  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience
  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience