Limoni di Monterosso

Limoni di Monterosso

Mentre nelle “fasce” a picco sul mare si coltiva  la vigna che produce vini bianchi, rossi e l’inimitabile  Sciacchetrà su questo terreno poco generoso, più in basso intorno ai piccoli centri di Monterosso e di Manarola,  gli orti ritagliati nella roccia oltre ad offrire squisita verdura, dall’intenso sapore mediterraneo, regalano un frutto dai pregi leggendari: il limone. Un’alchimia di acqua e di aria, resa salata dalla furia del mare che sbatte sulle rocce durante nelle giornate di tempesta, ad aver reso dolce l’uva e gustosi limoni

Curiosità

I limoni delle Cinque Terre maturano lentamente, nascosti negli orti, custoditi dagli alti muri di pietra, che li riparano dai venti freddi di tramontana. Il profumo è inebriante e al poeta e premio Nobel Eugenio Montale, fi di ispirazione nel 1925 per la famosa lirica “I limoni”. I sapori di questa aspra terra sono si trovano nel limoncino, nella marmellata e nel miele a base di limoni che la Cooperativa agricola delle Cinque Terre, produce utilizzando i limoni provenienti da coltivazioni non trattate con diserbanti o pesticidi. Il terzo sabato di maggio a Monterosso si svolge la Sagra del Limone, con il borgo marinaro animato da stand di produttori. In programma anche un concorso di torta al limone.

Caratteristiche

Il particolare ambiente nel quale questi agrumi vivono, conferisce al limone di Monterosso delle particolari proprietà, come la fragranza, il profumo ed un affinamento dell’aroma e del gusto. Particolare ed unico è anche il gusto di questo frutto, che lo rende gradevole anche da assaporare direttamente, come se fosse un'arancia, caratterizzato da un sapore dolce-acido che lo rende molto dissetante. Il frutto è abbastanza grande, di forma ellittica irregolare allungata; la buccia è ruvida e ricca di oli essenziali; la parte interna è composta da una massa spugnosa e bianca, abbastanza spessa, detta albedo. La polpa, che si presenta gialla e succosa, contiene i semi. Il terzo sabato di maggio, come da tradizione, a Monterosso si svolge la Sagra del Limone.

Come viene lavorato

I limoni di Monterosso si consumano prevalentemente freschi, per spremute o in cucina per la preparazione di piatti dolci e salati, per la produzione di liquori utilizzando tutte le parti del frutto.

Dove trovarlo

Vivi un viaggio nei sapori liguri

  • Ricette
  • Itinerari
  • Experience