Ormeasco di Pornassio

Ormeasco di Pornassio

Dal color rosso rubino inteso, l’Ormeasco di Pornassio si presenta complesso e corposo, con sentori di frutta matura e fiori, ed una leggera speziatura. In bocca chiude con un tipico finale asciutto e amarognolo.Si abbina agli agnolotti al sugo di carne e alla polenta con salsiccia da giovane, al coniglio in umido e ai formaggi teneri se affinato. Esiste anchje Pornassio o Ormeasco di Pornassio Sciac-trà prevede la vinificazione delle uve con limitato contatto sulle bucce, che assicura il caratteristico colore rosato, corallo. Il Superiore con almeno 12,50°vol., almeno 12 mesi di affinamento, di cui minimo 4 mesi in botti di rovere o castagno. Il passito e passito liquoroso con appassimento delle uve sulla pianta o graticci, e almeno 12 mesi di affinamento, di cui minimo 4 mesi in botti di rovere o castagno.

Curiosità

Vino rosso asciutto, adatto ad accompagnare se giovane, agnolotti al sugo di carne, polenta con salsiccia e spezzatino di maiale; se superiore e affinato si abbina al piccione ripieno, coniglio in umido e al vino rosso, coniglio alla ligure, stecchi (spiedini di carni e funghi), colombacci alla pancetta, formaggi teneri.

 

 

Caratteristiche

Storicamente l'insediamento dell'Ormeasco è attribuito ai marchesi Clavesana (secolo XIV) nella località Ormea (ai confini con la Valle Arroscia) da cui prende il nome e da dove si sarebbe espanso in Piemonte con il sinonimo di "Dolcetto". Secondo altri, invece, è proveniente dal Piemonte e si sarebbe diversificato nel tempo come clone dello stesso "Dolcetto" espandendosi in Liguria. 

Come viene lavorato

Si produce nel territorio di 13 comuni della provincia di Imperia, ricadenti principalmente in Valle Arroscia e in Valle Argentina.  Prodotto, quasi esclusivamente con le uve di Ormeasco o Dolcetto (min. 95%).Le operazioni di vinificazione, ivi compresi, l’invecchiamento obbligatorio, l’affinamento in bottiglia obbligatorio, l’arricchimento del grado alcolico, l’alcolizzazione dei vini liquorosi, l’appassimento delle uve devono essere effettuate nel territorio dei comuni della zona di produzione.

Vivi un viaggio nei sapori liguri

  • Ricette
  • Itinerari
  • Experience