Bussana

Bussana

A qualche chilometro da Sanremo, troverai questo piccolo borgo ha un un’anima che affonda le radici passato, Bussana Vecchia, e una che si proietta nel presente, Bussana Nuova. Nel 1887 è iniziata la scissione che ha dato origine ai due paesi, diversi ma dalle stesse origini. Infatti, il borgo originario di Bussana è stato distrutto da una violenta scossa di terremoto. Nei primi anni ’60 il paese vecchio è stato oggetto di attenzione da parte di diversi artisti accorsi sia dall’Italia, che dall’Europa. Potrai visitare il paese abbandonato solamente accedendovi a piedi, salendo attraverso una stradina.

Nome in dialetto: Busànn-a

IAT: Corso Giuseppe Garibaldi, Sanremo

Telefono: 0184 580500

Email: infopoint@comunedisanremo.it

L'Osteria degli Artisti è il luogo ideale se vuoi ripercorrere la storia del paese. Una comunità di artisti, con botteghe artigiane e punti ristoro.

Il “Paese degli artisti”

Bussana Vecchia è un museo a cielo aperto, fatto di botteghe e piccoli atelier in cui la bellezza si trova anche nei piccoli dettagli. Visitandolo respirerai l’atmosfera di un piccolo borgo in cui il tempo si è fermato e in cui la natura si è ripresa il suo posto, convivendo in perfetta armonia con le case in pietra rimaste dal terremoto. Conosciuto come “Paese degli Artisti”, è stato oggetto di interventi firmati da artisti di tutto il mondo.

Libro ''Bussana Vecchia'' di Willy Ivaldi e Roberto Marro - Edizione italiano e inglese

Il simbolo di Bussana Vecchia

Il simbolo del paese è il campanile della chiesa di Sant’Egidio, un promemoria per la storia di Bussana Vecchia e il suo passato. Potrai vedere la vecchia chiesa fantasma unicamente dall’esterno, ma da fuori si possono intuire le tracce degli affreschi e degli stucchi originariamente utilizzati. Immancabile un’immersione botanica nel fiabesco Giardino tra i Ruderi.

Il violento terremoto del 1887 semidistrusse il paese di Bussana. Gli abitanti si spostarono circa 3km a valle, fondando il paese di Bussana Nuova.

Bussana Nuova

Il nuovo borgo si affaccia sul mare e se hai voglia di fare un bagno o prendere il sole ecco la spiaggia sabbiosa di Cala degli Orsi. Da vedere il Santuario del Sacro Cuore, la cui facciata è adorna da mosaici veneziani.

Vivi

  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience
  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience