Sestri Levante

Sestri Levante

Il fascino di un tipico e colorato borgo ligure incastonato su un promontorio che affaccia su due baie meravigliose. Inoltrandoti nel centro storico di Sestri Levante potrai scoprire questo gioiello tra cultura marinara e arte, botteghe, fiabe e paesaggi unici. Lasciati andare alla golosità e gusta i piatti della tradizione, scopri l’arte nei palazzi dalle facciate dipinte a Trompe l’oeil e portali quattro-cinquecenteschi in ardesia, vivi tutti gli scorci di un borgo bellissimo.

Nome in dialetto: Séstri Levànte

IAT: Ufficio Informazioni Turistiche Corso Colombo 50, Sestri Levante

Telefono: 0185 478530

Email: iat@comune.sestri-levante.ge.it

Mangiare pesce buono è la norma: qui lavorano le più importanti cooperative di pescatori del levante e sono alcuni ristoranti di ottimo livello.

A piedi nudi nella Baia del Silenzio

Percorrendo via Byron, trattieni il fiato e fatti portare fino alla sabbia finissima della Baia del Silenzio, un gioiello dalla bellezza indescrivibile, tra barche e palazzi che si specchiano nel suo mare cristallino. Sali fino alla seicentesca Chiesa dei Cappuccini per ammirare la penisola che separa il borgo dal promontorio roccioso su cui sorge la medievale chiesa di san Nicolò.

Ogni anno, a novembre, si svolge ''Pane e Olio'', kermesse che festeggia il raccolto delle olive e l’olio extravergine dop prodotto nei frantoi del levante.

Una vacanza da fiaba per ogni famiglia

E per i bimbi? Non solo le spiagge e la Baia delle Favole, ma un festival tutto per loro, che si svolge a primavera inoltrata: dedicato a Hans Christian Andersen, il re delle fiabe, che soggiornava spesso qui.

Punta Manara è famosa anche per chi arrampica. Una falesia 3b/7b+, tra le più belle del levante ligure.Luogo selvaggio di incomparabile bellezza.

Punta Manara: 9 km di sentieri outdoor

Dal borgo si diparte una delle più belle escursioni della zona, incantevole sia dal punto di vista paesaggistico che naturalistico: l’anello di Punta Manara. Il percorso, vista mare, tra lecci, pini e corbezzoli: è notissima meta di appassionati di trekking e bikers.

Nel 2021 è tornato in acqua l'ultimo leudo navigante: il 'Nuovo aiuto di Dio', costruito nel 1925. Il leudo è una barca a vela latina che veniva utilizzata in Liguria per trasporto merci.

Riva Trigoso

Una frazione, anzi due, che valgono una visita. Per la bella spiaggia e il lungomare Descalzo, oltre che per la tradizione dei maestri d’ascia (il gozzo rivano è nato qui) e quella gastronomica: perché questa è la patria del “bagnun”, piatto a base di acciughe.

Vivi

  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience
  • Consigli
  • Eventi
  • Itinerari
  • Experience